Camera da letto, ecco le tendenze che si sono affermate nel 2018

0

Soprattutto quando nascono dei bambini, la camera da letto diventa uno dei pochi luoghi e ambienti all’interno di un’abitazione in cui trascorrere qualche attimo di serenità e di relax. Ecco spiegato il motivo per cui bisogna prestare la massima attenzione al tipo di arredamento da sfruttare per questa zona della casa.

Camera da letto, relax e atmosfera

Oltre ad essere arredata seguendo il proprio gusto personale, inoltre, una camera da letto ideale deve anche avere un’ulteriore caratteristica: ovvero, deve essere in grado di trasmettere la corretta atmosfera per chi ci entra e ha bisogno del maggior relax possibile.

Non basta seguire il proprio gusto personale

All’interno di una camera da letto, quindi, non basta assolutamente inserire tutti gli elementi d’arredo al posto giusto. Infatti, dovrebbe anche seguire una certa linea estetica, magari buttando un occhio a quelle che sono state le principali tendenze che si sono affermate nel 2018.

Stop al total white

Tra le tendenze che stanno spopolando maggiormente in riferimento alla camera da letto troviamo certamente la scelta relativa alle colorazioni per le pareti. In questo caso, c’è stato un netto calo del total white, a favore di sempre più frequenti connessioni di colore, che siano comunque stilose e di buon gusto.

Un mix di tonalità

La scelta dei colori per le pareti di una camera da letto passa, spesso e volentieri, anche dalle tonalità chiare, che possono essere adeguatamente mischiate con il grigio o il rame, ma anche con il color borgogna, che sarà perfetto quando si vogliono mischiare le tonalità più fredde.

I colori

La colorazione terracotta e il legno, invece, sono degli elementi perfetti nel caso in cui l’intenzione sia quella di seguire uno schema contemporaneo. In tanti casi anche il blu può rappresentare un’ottima soluzione. Nel 2018, infatti, proprio il blu ha giocato sempre un ruolo di primo piano e, dalla sua, ha certamente un elevato grado di versatilità, al punto tale che si può trasformare in un gran numero di sfumature.

Si punta sui materiali sostenibili

Nel 2018 la tendenza è stata quella di puntare tantissimo sui materiali sostenibili o quelli che sono derivati dal riciclo. Inoltre, i mobili che sono andati per la maggiore sono quelli realizzati in legno scuro. Per quanto riguarda i tessuti, invece, il discorso si sposta verso di più sulla lana, sul lino e sul cotone. Parlando dei complementi d’arredo, invece, si è scelto di puntare spesso su materiali sviluppati in vimini o con delle fibre naturali.

Ideepratiche

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.