Controsoffitto, ecco come realizzare un pratico sportello fai da te

0

Spesso e volentieri c’è la necessità di sistemare un ripostiglio collocato in alto, all’interno di un controsoffitto. Ebbene, quale migliore soluzione se non quella di realizzare uno sportello fai da te per il controsoffitto cercando di puntare su una tela pitturata? Scopriamo insieme come si può realizzare questo elemento.

Creare un sistema di apertura/chiusura per il controsoffitto

Quando all’interno del controsoffitto portante viene creato un ripostiglio, è chiaro come sia necessario provvedere a realizzare un sistema di apertura/chiusura. Ovviamente la scelta si dirama subito tra il fatto di puntare su uno sportello su misura e, al contrario, scegliere qualcosa di notevolmente più economico realizzandolo in modo autonomo.

Usare una tela per quadri

Una soluzione che permette di risparmiare, infatti, ma anche di risolvere il problema della chiusura del controsoffitto è certamente quella di sfruttare una tela per quadri. Un’opzione molto pratica e semplice, che si può dipingere seguendo le proprie inclinazioni estetiche e anche dando un’occhiata allo stile che caratterizza l’ambiente casalingo.

Si limitano le spese

Si tratta ovviamente di una soluzione fai da te che permette di limitare notevolmente le spese. In questo caso, quindi, non c’è alcuna necessità di entrare in contatto con chi realizza le porte, ma si tratta di provvedere in prima persona. Quindi, è chiaro come dovreste avere un po’ di tempo a disposizione, dato che non è un lavoro che si può fare di fretta.

Personalizzazione ed estetica

La tela può essere personalizzata e decorata a proprio piacimento. Si può sfruttare, giusto per fare un esempio, la carta da parati. Oppure si può puntare su delle tinte acriliche, optando per dei disegni anche particolarmente semplici da creare. Un’idea potrebbe essere quella di disegnare delle righe in vari colori.

I materiali che servono

Per poter realizzare uno sportello per il controsoffitto in modo del tutto autonomo, avendo un minimo di esperienza nel faidate, ci sono alcuni materiali che si devono acquistare. Ad esempio, i colori acrilici (in tubetto), una tela di cotone che viene applicata su un telaio, un pennello piatto in setola (n.6), la carta da cucina, chiodo e martello, riga e matite, un barattolo per acqua e un piattino.

Un’idea in più

Quando siamo in presenza di un corridoio dove l’apertura che si deve chiudere è collocata al di sopra di una porta, allora si può optare per la chiusura su tutto lo spazio che si trova sopra di essa. Quindi, non si va a coprire solo ed esclusivamente l’apertura del ripostiglio. Se si vuole puntare sulla carta da parati, il consiglio è quello di applicarla su ogni parete come se si trattasse di un bordo alto.

Ideepratiche

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.