Natale, ecco idee pratiche per risparmiare che arrivano dal Regno Unito

0

Si sta avvicinando a passo spedito il Natale e dal Regno Unito arrivano alcuni utilissimi suggerimenti in merito alla scelta dei regali. Insomma, la tendenza è quella di prediligere soprattutto quelli ecologici, ovvero che permettano sempre e comunque di rispettare l’ambiente circostante.

Un Natale più eco-friendly

Insomma, una sorta di rivoluzione verso un Natale decisamente più eco-friendly. Ad esempio, partiamo dai pacchi regalo. Il suggerimento migliore da seguire è quello di utilizzare della carta riciclata. Certo, ci sono anche altre tecniche che possono tornare decisamente utili quando si tratta di impacchettare un regalo.

Impacchettare i regali

Ad esempio, si possono sfruttare dei vecchi giornali, rendendo poi la confezione più bella con l’inserimento di fiocchi molto colorati e preziosi. Altrimenti, si potrebbe scegliere qualche vecchio poster da usare come carta regalo, magari qualcuno che andava di moda un po’ di anni fa.

Gli addobbi per l’albero

Per quanto riguarda le decorazioni natalizie, molto meglio puntare su quelle naturali e che vengono realizzate tipicamente in casa. Si tratta di un ottimo sistema che permette di evitare gli sprechi. Pensiamo, ad esempio, ad addobbare l’albero usando dei limoni piuttosto che dei mandaranci seccati. In alternativa, vanno benissimo anche delle pigne dopo che sono state ricoperte di vernice dorata o argentata, magari utilizzando dei brillantini.

I centrotavola

Sempre le pigne, magari insieme a qualche rametto di pino, possono trasformarsi in accessori fondamentali per creare dei fantastici centrotavola. Originalità e rispetto della natura, per fare bella figura con amici e parenti, ma al tempo stesso anche per rispettare appieno l’ambiente circostante.

I bigliettini di Natale

E i mitici bigliettini di Natale da associare a ciascun pacco regale? Anche in questo caso, la svolta potrebbe essere ecologica. Infatti, si suggerisce di puntare su quelli realizzati con della carta riciclata. Altrimenti, si può anche pensare di riutilizzare dei vecchi biglietti, mantenendo la parte frontale, ingegnandosi con forbici, colla e fiocchi per crearne di nuovi.

Scelta regali

Attenzione, ovviamente anche alla scelta dei regali, che dovrebbe essere maggiormente orientata verso un approccio ecologico. Girare la città in lungo e in largo con la macchina, ad esempio, non è un comportamento molto rispettoso della natura. Meglio andare a piedi e acquistare i regalini nei negozi locali.

No alle buste di plastica

Durante lo shopping di Natale state il più lontano possibile dai sacchetti di plastica. Stando a diverse statistiche, nel corso delle festività natalizie, vengono distribuiti qualcosa come 17 milioni di sacchetti di plastica. Qualcosa come 300 sacchetti per ciascuna persona. Il costo è pari a 5 cent ciascuna e vanno a danneggiare notevolmente l’ambiente. Meglio puntare su buste di stoffa.

Ideepratiche

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.