Mobili e carta da parati, come renderli più belli in modo semplice e rapido

0

Per un gran numero di persone la carta da parati non rappresenta più una tendenza attuale, ma legata esclusivamente agli anni Ottanta e Novanta. Eppure, in realtà si può ancora sfruttare al giorno d’oggi per rendere più belli i mobili e non per le pareti.

Insomma, nel mondo dell’arredamento la carta da parati si può anche sfruttare: stiamo parlando di wallcovering e può essere davvero la scelta giusta per i più nostalgici. Con questa tecnica c’è la possibilità di rinnovare un determinato ambiente che, grazie alla carta da parati, ritorna a vivere con una personalità totalmente differente rispetto al passato.

Carta da parati per rivestire la cassettiera: ecco come fare

La carta da parati, in ogni caso, può essere utilmente impiegata anche per la copertura e il rivestimento dei mobili. Infatti, si può sfruttare abilmente per andare a rivestire elementi come i cassetti, piuttosto che gli armadi o, ancora, come le lampade e così via. Serve chiaramente avere uno spirito creativo ed essere degli appassionati delle attività fai da te.

In fondo, basta davvero poco tempo per realizzare questi lavoretti. Proviamo a pensare per un attimo al rivestimento della cassettiera. Si tratta di uno degli arredi più pratici che si trovano all’interno di una stanza, visto che contiene un gran numero di capi d’abbigliamento. Le cassettiere maggiormente diffuse sono quelle realizzate in legno oppure con uno stile vintage. Rivestire i cassetti con la carta da parati è un gioco da ragazzi: si può sfruttare quella colorata oppure a fondo unico, ma il risultato finale sarà un aspetto decisamente più vivace e moderno.

Il rivestimento dei mobili: fantasia e colori

Con la carta da parati si possono rivestire anche tanti altri elementi d’arredo, come ad esempio i mobili. Donare una rinfrescata ad arredi piuttosto vecchi è un gioco da ragazzi. Con la carta da parati si può provvedere al rivestimento delle ante degli armadi, ma anche del comò, così come delle porte di casa. L’aspetto, in men che non si dica, sarà rinnovato in tutto e per tutto.

Nel caso in cui abbiate a disposizione dei ritagli differenti di carta da parati con colori e fantasie tra le più disparate, allora si può agire seguendo la propria fantasia. In questi casi, la soluzione migliore è quella di realizzare dei veri e propri patchwork, che riescano a donare un tocco di spensieratezza, ma anche di allegria e di colore all’interno di un determinato ambiente.

Ideepratiche

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.