Vecchia persiana, ecco come farla diventare un pratico portacd

0

Avete una vecchia persiana che avete smontato da anni ed è rimasta in garage per troppo tempo? Non buttatela, dal momento che può essere utilmente riutilizzata con un’idea decisamente creativa. Infatti, anche una vecchia persiana può tornare utile per creare un vero e proprio portacd: sì, avete capito benissimo e adesso cerchiamo di capire come fare.

Al giorno d’oggi, è chiaro che la musica in streaming ha rivoluzionato l’intero settore e i cd stanno pian piano scomparendo. È vero, però, che ci sono tante altre persone che sono grandi appassionate di questo strumento tecnologico e non si fanno tanti problemi nel metterlo in evidenza all’interno della propria abitazione. Come? Inserendo tra i vari elementi d’arredo un bel portacd.

Come riutilizzare in modo creativo una vecchia persiana

Puntare sul riciclo, al giorno d’oggi, diventa una scelta estremamente sostenibile e che fa bene all’ambiente. Anche in virtù del fatto che quest’arte permette di ottenere dei risultati davvero unici, soprattutto per via del fatto che consente di dare libero sfogo alla creatività ciascuno.  E una vecchia persiana che diventa un portacd ne è un esempio concreto.

Si tratta di un’operazione davvero molto semplice e originale. La prima cosa da fare, come si può facilmente intuire, è quella di rimuovere in maniera accurata la polvere e altri potenziali residui che si possono depositare sulla persiana con il passare del tempo, soprattutto se è stata conservata in ambienti come il garage oppure una cantina.

In questa fase, il consiglio migliore da seguire è di utilizzare dei prodotti sgrassanti neutri. Successivamente, si procede con il carteggio: si tratta di un’operazione molto importante che ha come obiettivo principale quello di rimuovere i vari strati che sono presenti e permette anche di ridare nuova vita al lato naturale del materiale stesso.

Le ultime fasi del lavoro

Per svolgere questa operazione, quindi, è bene dotarsi di carta vetrata, mentre per le successive fasi servono un impregnante per il legno o cera colorata, un pennello e un panno morbido, colla a caldo, ganci e un pannello in mdf che presenti le medesime misure della persiana.

Dopo aver pulito la persiana alla perfezione, sul lato posteriore della stessa si può applicare un pannello in mdf, in maniera tale da evitare che i vari cd possano scivolare tra le diverse fessure. Infine, si può cominciare a stendere il prodotto acquistato per la finitura: vernice trasparente per garantire l’effetto legno, vernice colorata se ci sono altri arredi della medesima tonalità. A questo punto la persiana è pronta per essere appoggiata sul muro oppure installata con due ganci sempre alla parete.

Ideepratiche

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.